Agriturismo e giovani: nuove offerte di lavoro

agriturismoIl mondo del turismo, negli ultimi anni, ha mutato più volte aspetto per offrire sempre maggiori possibilità. Una realtà che è maggiormente emersa è quella degli agriturismo: vacanze fatte di natura, buona cucina, relax, ma soprattutto di una massima immersione nel mondo che sa di fresco del non cittadino, senza perdere i comfort dei massimi hotel possibili. Un modo diverso di vivere il tempo libero: in un certo senso molto più slow.

Immersi nelle campagne di tutta Italia, si vivono esperienze uniche, a contatto con la natura e l’ambiente: passeggiate a piedi, a cavallo, in compagnia, in bicicletta, si riscoprono attività e sapori che nelle grandi città si sono ormai andati persi e si riscopre un mondo che i più hanno dimenticato.

Il fiorire di queste attività ha donato nuova linfa vitale anche al mondo del lavoro, in particolar modo per i giovani che hanno desiderio di scostarsi dall’ambiente cittadino e ritrovare un contatto con modi diversi di vivere. In un agriturismo all’avanguardia, il lavoro non manca e necessita spesso di figure adeguatamente calibrate: non solo cuochi in grado di offrire piatti unici e legati alla tradizione locale o servizi di accoglienza adeguati allo standard elevato, ma anche accompagnatori e guide dedicate ai visitatori, sia per le campagne che per i borghi e le città, amanti del lavoro della terra in grado di creare i prodotti che possono essere acquistati in loco…

Ma non sono da trascurare anche figure in grado di effettuare le manutenzioni quotidiane di tutto quanto concerne la struttura.

D’altronde sono molti gli agriturismo che sì mantengono un alto contatto con la natura, ma si svelano tecnologici e autosufficienti sotto molti punti di vista – non ultima la costante diffusione di autonoma produzione elettrica. Non è allora solo il “mondo dell campagna”, cosa da tenere sempre a mente.

Indubbiamente notevoli sono le opportunità di lavoro in questo campo, per giovani e amanti del contatto con la natura. Senza trascurare il fatto che la diffusione di queste strutture su tutto il territorio nazionale, come abbiamo detto prima può permettere sia di restare nella propria area, senza scostarsi da familiari e amici, quanto di allontanarsi e scoprire nuove terre e tradizioni. Ogni area ha le sue peculiarità, le sue esigenze, ogni casolare può essere ripopolato e ristrutturato, per dare vita a nuove opportunità non solo aggiungendosi al preesistente, ma creando anche qualcosa di nuovo, e realizzare così un nuovo sogno, tutto proprio e personale.

Per esempio, terre di grande fascino come la Toscana e l’Umbria hanno rivitalizzato la propria economia e di conseguenza il proprio territorio, attraverso il ritorno dei giovani all’entroterra, tanto più se vissuto in modo dinamico e moderno. La toscana concede mare e colline dolci, grande tradizione culinaria e un fascino tutto particolare, il medesimo che si amplifica in Umbria, terra di cultura, panorami e colori che stupiscono l’occhio di un viaggiatore di città. Le terre della provincia di Perugia regalano così opportunità interessanti, come quelle dell’agriturismo della Residenza Torre Acquatino: nella cornice di Spello, del suo borgo e del suo territorio unico, si vedono protagonisti gli ulivi e tutto ciò che deriva dalla coltivazione degli stessi, in particolar modo un olio extravergine di altissima qualità.

Se si po’ pensare, ci si può lavorare sopra. È così che si può riassumere la gamma di possibilità di lavoro in agriturismo, che non è solo terra ma anche sogno e fantasia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi