Arezzo, breve guida alle attrazioni da non perdere

Arezzo è una graziosa città dell’Italia centrale, ricca di cose da fare e da vedere. Cominciamo da Piazza Grande, nel centro storico, un luogo pittoresco con alcuni bei palazzi e piazze. Come suggerisce il nome, si tratta di una grande piazza con una serie di edifici interessanti e caratteristiche di design. Sulla piazza si trovano la Chiesa di Santa Maria della Pieve e la Grande Pinacoteca. L’architettura ha un fantastico mix di stile rinascimentale, medievale e tradizionale italiano che si fondono per creare una scena appagante. Sul lato nord-est della piazza c’è un lungo portico ad arco fiancheggiato da fiori, e si possono inoltre trovare alcuni affascinanti caffè dove si può godere del viavai di Piazza Grande.

Altro elemento da non perdere è la Fortezza Medicea, a poca distanza da Piazza Grande. Si tratta di una struttura difensiva che è uno degli edifici più iconici di Arezzo. Costruita nei secoli XVI e XVII, è un bell’esempio di fortezza militare di questo periodo storico, con una forma pentagonale e 5 torri difensive. La Fortezza Medicea è un ottimo posto da esplorare – si può camminare nel parco del forte e persino salire fino alla sommità dei merli: quando si è in cima alla merlatura si ha una vista a 360 gradi su Arezzo e sulla campagna circostante. In tutto il forte si possono trovare targhe informative che descrivono la storia della struttura, per coloro che sono interessati alla sua storia.

Una visita è poi d’obbligo al Duomo di San Donato, o Duomo di Arezzo, una magnifica struttura religiosa che si trova nella parte settentrionale del centro storico della città. La facciata, progettata da Dante Viviani, è stata realizzata in pietra arenaria e presenta uno stile tradizionale a tre punte con rosone centrale e cinque statue ornate sopra il portale. All’interno della cattedrale la decorazione e le opere d’arte sono semplicemente stupefacenti – in particolare il soffitto, che è coperto da un affresco  con rilievi realizzati da Donatello. Il fulcro della chiesa è senza dubbio l’Arco di San Giovanni Battista.

Passiamo poi al Teatro Petrarca. Costruito agli inizi dell’Ottocento, il Teatro Petrarca è stato una struttura di primo piano fin dalla sua nascita ed è rinomato per il suo bellissimo design e gli interni mozzafiato. Nascosto accanto alla basilica di San Francesco, nel centro storico della città vecchia, il teatro è facilmente raggiungibile ed è un’ottima struttura da visitare durante una visita a piedi della città. Anche se l’esterno del teatro è abbastanza semplice, l’interno è sontuoso e proprio quello che ci si aspetterebbe da un luogo dedito alle arti. Quattro livelli di palchi privati semicircolari incorniciano il palcoscenico e sono rivestiti con bellissime decorazioni in rosso e oro e c’è un immenso lampadario appeso al soffitto. Se ami il teatro, allora assicurati di provare a vedere uno spettacolo in questa magnifica location!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi