Cosa vedere ad Amalfi

Visitare la Costiera Amalfitana? E’ una delle migliori cose da fare in Italia, considerato che questo tratto di costa mediterranea, lungo e spettacolare, è davvero incredibile e appagante. All’interno della costiera, Amalfi costituisce il perno, con tante cose da vedere e da non dimenticare. Qualche esempio?

Cominciamo da Villa Cimbrone, nella piccola cittadina di Ravello, arroccata a più di un chilometro sopra il Mediterraneo, una tappa obbligata della Costiera Amalfitana. I panorami sono spettacolari, e una serie di concerti estivi rende la città imperdibile per ogni amante della musica. La villa risale all’XI secolo, e oggi ospita un albergo, con splendidi giardini aperti al pubblico.

Passate poi alla Cattedrale di Sant’Andrea ad Amalfi, il Duomo di Amalfi. La cattedrale avrebbe i resti di Sant’Andrea Apostolo, che sarebbero stati portati ad Amalfi da Costantinopoli durante le crociate. Indipendentemente dal fatto che si creda o meno nelle origini delle reliquie, la cattedrale è un edificio da non perdere, con le sue elaborate porte in bronzo, fuse a Costantinopoli nell’XI secolo, o la Basilica del Crocifisso del IX secolo, che si trova accanto.
Recatevi poi nella spiaggia di Laurito, a Positano. Si tratta di un gioiello nascosto situato a poca distanza dal centro di Positano. La spiaggia è piccola e rocciosa, ma è una baia così ben protetta e molto meno affollata delle spiagge del centro città, che merita sicuramente una visita. Si può raggiungere la spiaggia in barca o in autobus. La navetta parte dal porto principale di Positano.

Andiamo poi al Castello medievale di Arechi, a Salerno. Arroccato su una collina, questa fortificazione dell’VIII secolo vanta una splendida vista su Salerno e sul mar Mediterraneo. All’interno c’è anche un museo con reperti del castello, come monete medievali e ceramiche. E l’estate a volte assiste a diversi concerti musicali.

E che dire del Sentiero degli Dei? È un vero e proprio must per chi ama le escursioni. Questo sentiero inizia a Bomerano, un villaggio di montagna tra Sorrento e Amalfi. Durante le circa 4,5 ore e mezza di escursioni, vedrete vigneti, grotte, una gola e panorami mozzafiato. E ‘anche un ottimo modo per allontanarsi dalla folla di turisti in città (anche se, naturalmente, il percorso è affollato in alta stagione).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi