Tre luoghi in Corea del Sud che non devi perdere

La Corea del Sud è un Paese ricchissimo di attrazioni. E una di queste è il Villaggio di Bukchon Hanok, che ti permetterà di ottenere un gradevole assaggio della cultura e dell’architettura tradizionale coreana. Questa zona con diversi antichi quartieri ti dà un’idea di com’era vivere in Corea 600 anni fa. È proprio nel centro di Seoul, nella zona tra il Palazzo Gyeongbokgung e il Palazzo Changdeokgung.

I quartieri sono caratterizzati da hanoks, o case tradizionali coreane. È un posto unico, perché è una zona storica, molto popolare tra i turisti, ma è anche un quartiere vero e proprio perché le case sono tutte abitate. Alcune di queste sono oggi pensioni e bed and breakfast, altre sono musei e possono essere visitate. Altre ancora sono centri culturali che mostrano l’artigianato tradizionale e altri aspetti storici della vita coreana.

Il secondo luogo che ti consigliamo di visitare è il Museo Nazionale della Corea del Sud, un’attrazione imperdibile che mette in mostra l’incredibile storia e le opere d’arte del Paese del popolo coreano. Il museo, uno dei più grandi dell’Asia, si trova nel distretto di Yongsan (vicino a Itaewon) e si concentra soprattutto sull’archeologia, sulla storia e sull’arte, comprendendo una vasta collezione di opere e oggetti risalenti a più di un milione di anni fa. Ci sono manufatti antichi e preistorici, sculture, dipinti e altre opere d’arte insieme a una vasta collezione di oggetti e oggetti d’antiquariato.

Infine, non perdere di vista la Lotte World Tower, un grattacielo a 500 metri che è uno degli edifici più alti del mondo (attualmente, il quinto). Ci sono diverse aree di osservazione interna ed esterna (chiamate Seoul Sky) in cima al 123° piano. Le viste sono spettacolari sia di giorno che di notte, e si possono vedere a 360 gradi intorno alla città.

Al 118° piano c’è lo Sky Deck con il piano di vetro più alto del mondo. Come per magia, il pavimento cambia da opaco a trasparente, spaventando gli ignari visitatori. Anche arrivare in cima è divertente, e il viaggio avviene tramite ascensori super veloci a due piani, con finestre su un lato e schermi a LED sugli altri tre e sul soffitto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi