Aurora boreale, quando e dove vederla

aurora borealeVi siete mai chiesti, come e perché il cielo può creare dei capolavori colorati? Avete mai visto un’aurora boreale? Nelle alte latitudini, verso il Polo Nord, si manifesta il fenomeno dell’aurora a causa di un forte vento solare, dovuto dall’intensità del Sole, contenente particelle cariche di gas, che a contatto con l’atmosfera terrestre rilasciano bande luminose. Questi fenomeni avvengono solo al Nord e al Sud della Terra, perché le particelle sono attratte dai poli e nell’impatto con l’atmosfera, filtrano e stimolano la loro energia, creando scie colorate, dal rosso, verde, giallo, blu o viola.

Quando e dove vedere l’aurora boreale

L’aurora boreale si manifesta da inizio inverno fino a primavera, quindi da novembre a marzo nelle zone tra 60° e 70° di latitudine. I luoghi migliori per ammirarla sono la Norvegia, l’Alaska, la Danimarca, l’Islanda, le Isole Far Oer, la Scozia, la Svezia, la Finlandia, la Russia, il Canada e la Groenlandia.

foto dell'aurora borealeQuali sono le zone e città migliori per ammirare l’aurora boreale? In Alaska le zone migliori sono nello Yukon, Denali, Anchorage e Fairbanks; in Scozia potete andare ad Aberdeen, l’Isola di Skye, Dunnet Head e le Highland; in Groenlandia i punti migliori sono Kulusuk e Ammassalik; in Finlandia nella città di Luosto suona la sirena quando compare l’aurora: in Russia il punto migliore è Kola Penisula; in Svezia la zona per eccellenza è Abisko; in Canada un luogo spettacolare è l’area del Lake Superior nell’Ontario e nella cittadina di Whitehorse; in Norvegia le zone migliori sono Tromso, Alta Svalbard e Finnmark. Per il resto, l’ Islanda e Isole Far Oer sono isole in cui si può vedere bene l’aurora ovunque, in particolar modo nelle zone al sud.

Vedere l’aurola boreale è sicuramente stimolante e rilassante e allo stesso tempo, riempie di fascino e stupore. In passato molti popoli diedero un personale significato a queste gigantesche sfumature che si manifestavano in cielo, e la maggior parte di loro, credevano che fossero le anime di persone morte. Queste credenze aumentavano l’importanza di osservare il cielo la notte e assimilare pace e tranquillità interiormente. A tratti però, tanta maestosità e vastità spaventa, quasi fosse un invasione terreste dal cielo. L’uomo non è abituato alla grandezza scenica e percepisce sempre un dono quasi negativo all’eccesso. L’aurora boreale, è una forte attrazione tra Sole e Terra e nell’unione creano “scintille”. In tutto questo, gli essere umani possono solo ammirare questo spettacolare scontro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi