Cosa vedere a Cracovia?

cracoviaL’ex capitale della Polonia è una città da visitare assolutamente, una delle metropoli europee ricche di storia e cultura. Cracovia è anche sede di una famosa università, polo d’attrazione di moltissimi giovani. Questo aspetto rende questa città anche molto divertente di notte.

Se state progettando di trascorrere un weekend a Cracovia, potete prendere in considerazione questi suggerimenti per visitare le parti più belle e meritevoli della splendida città polacca.

Cracovia è divenuta famosa nel tempo anche per un altro motivo, perché a pochi chilometri dalla città nacque Karol Wojtyla, che fu l’arcivescovo della metropoli polacca. La città è ricca di tracce della vita cracoviana di Wojtyla, dal Palazzo Arcivescovile alla chiesa di Saint Stanislaw Kostka.

Iniziamo il nostro tour: dal centro storico alle più importanti attrattive turistiche si può percorrere a piedi per i quartieri più significativi.

Partiamo da Rynek Glowny nota come la ‘Grande Piazza’, il cuore di Stare Miasto, il centro storico medievale della città, circondata da palazzi storici e chiese come la Basilica di Santa Maria, la chiesa di Sant’Adalberto, la torre civica del Municipio e Sukiennice, il grande Mercato dei Tessuti.

L’altro nucleo storico di Cracovia è Wawel, una collina che sorge sulla riva sinistra del fiume Vistola, un luogo che serba un grande significato storico e simbolico per i cittadini, perché nella cripta della chiesa all’interno della Cattedrale si trovano le tombe dei re polacchi del passato che venivano incoronati qui.

A poca distanza da Wawel si trova il Castello Reale, residenza dei sovrani polacchi e oggi un museo dove vengono esposte collezioni ed opere d’arte, (come il quadro “Donna con l’ermellino” di Leonardo da Vinci) e i gioielli della corona.

A Cracovia merita una visita anche il quartiere ebraico, Kazimierz, che negli ultimi anni ha contribuito alla rinascita della cultura ebraico-ashkenazita. Il quartiere ospita edifici religiosi noti come la chiesa del Corpus Christi e la sinagoga Tempel. Tra fine giugno ed inizio luglio qui si tiene il festival annuale della cultura ebraica, della durata di 12 giorni.

Kazimierz è anche meta di divertimento, qui infatti si concentra la movida locale, tra locali e caffè lungo la via Estery Street dove si radunano i giovani cracoviani in cerca di divertimento.

A Cracovia vi sono anche moltissimi mercati, un’attrattiva particolare per chi vuole entrare nel vivo dell’atmosfera di questa città: il mercato dell’usato di Grzegórzki e di Plan Nowy si tengono ogni domenica mattina per la gioia di chi cerca oggetti di antiquariato e collezionismo.

Stary Kleparz è, invece, il mercato alimentare più antico della città.


Molti turisti si recano in visita del campo di sterminio Auschwitz-Birkenau, costruito dai nazisti in periferia. Si tratta di un viaggio nella memoria storica di un’epoca molto triste, segnata dal dramma dell’Olocausto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi