Galway, 5 cose da non perdere!

Se siete alla ricerca di una bella destinazione alternativa, ai margini dell’Atlantico, potete provare Galway, una delle destinazioni più piacevoli d’Irlanda. Qui potete innanzitutto gustare i sapori locali, visto e considerato che la scena gastronomica cittadina comprende caffè, bistrot e ristoranti di particolare livello. Il meglio degli ingredienti locali e delle tecniche innovative si fondono con lo straordinario successo del Loam e dell’Aniar, stellato Michelin, mentre gli incredibili sapori attirano una folla piuttosto consistente a Kai. Godetevi il meglio della pizza irlandese al Dough Bros, mescolate lo chic rustico con piatti sostanziosi all’Ard Bia, o provate il tradizionale fish and chips al McDonagh’s. Potete anche fare un tour culinario a piedi con Galway Food Tours, che vi introdurrà agli appassionati produttori, birrai, cioccolatieri e imprenditori che fanno di questa città un gioiello gastronomico.

Visitare Galway durante un festival vi permetterà di comprendere perché la reputazione della città come “città delle feste” è più vera che mai. Ogni estate, questo gioiello occidentale si anima di festival che attirano il meglio del talento locale e internazionale. Lasciatevi dunque stupire dalla qualità del Galway International Arts Festival (luglio), ammirate qualcosa di unico al Galway Film Fleadh (luglio) e scoprite perché il Galway International Oyster Festival (settembre) è stato definito uno dei più grandi eventi sulla terra.

Naturalmente, giova rammentare che Galway ha una delle scene pub più vivaci dell’isola. Entrate nei caldi angoli di legno e nelle fessure del Tigh Neachtain’s su Cross Street e trascorrerete volentieri ore a guardare i cimeli qui presenti sorseggiando un bicchiere di birra artigianale Galway Hooker. Altri luoghi imperdibili della città, in questo senso, sono Murphy’s e Garavan’s.

Quindi, visitate il Museo cittadino. Questo moderno e spazioso edificio è il punto di riferimento per tutto ciò che riguarda la storia e il patrimonio di Galway. Passeggiate attraverso le collezioni sulla Galway preistorica e medievale, o tra gli aspetti della storia sociale della città. Concludete poi con un caffè e una torta nel grazioso bar al piano terra.

Infine, ricordate che le atmosfere rilassate e spensierate di Galway si sentono meglio al suo mercato del fine settimana. Qui potete ammirare bancarelle colorate e gustare tanti sapori tipici, all’ombra della chiesa medievale di San Nicola. Oltre ai formaggi e ai salumi locali, le influenze internazionali sembrano aver invaso il territorio con curry, sushi e i piatti tipici del Mediterraneo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi