Le 10 migliori destinazioni da vedere in Colombia

La Colombia, famosa per la sua costa caraibica, si estende su una delle aree più grandi del continente. Offre una pletora di affascinanti destinazioni da visitare: spiagge di fama mondiale sul Mar dei Caraibi, città con un grande patrimonio storico e la loro musica tradizionale che riempie le strade, non c’è una sola persona che non desideri visitare la Colombia almeno una volta nella vita. Ecco quali sono le 10 migliori destinazioni in Colombia secondo Tourism Review.

Cartagena

È la quintessenza del turismo. Scopri la famosa antica Città Murata, le belle spiagge, le isole a portata di mano e i tramonti spettacolari. Dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, la città colpisce i visitatori per la conservazione della sua identità coloniale, con strade acciottolate dove il tempo sembra essersi fermato, passando da una piazza più bella dell’altra, e tutto circondato da un’architettura colorata.

Bogotà

La prosperosa capitale della Colombia premiata come migliore destinazione nei “Travelers’ Choice Awards” di TripAdvisor nella categoria “Top 25 Destinations – South America”, affascina con il suo mix tra modernità e storia, dove il design all’avanguardia incontra la magica architettura coloniale del quartiere La Candelaria. Soprannominata “l’Atene sudamericana”, Bogotà sorprende con la sua infinita offerta culturale e le sue manifestazioni di espressione artistica, essendo sede di decine di musei, gallerie d’arte, centri culturali e massicci festival gratuiti all’aperto.

Santa Marta

Tra gli splendidi paesaggi della Sierra Nevada e il Mar dei Caraibi, troviamo quella che è considerata la più antica città della Colombia, e la seconda del Sud America, un’enclave di storia che conserva ancora gran parte della sua architettura coloniale. L’ecoturismo nei parchi nazionali e le spiagge paradisiache sono la maggiore attrazione turistica offerta da una delle destinazioni più interessanti da visitare, evidenziando il Parco Nazionale Tayrona, sede di foreste di mangrovie, prati di alghe, barriere coralline e alcune delle spiagge più belle del paese.

Santa Fe di Antioquia

Dichiarata Monumento Nazionale nel 1960, è un altro luogo turistico della Colombia che sorprende per la sua ricchezza storica, affascinando per il suo aspetto di città congelata nel tempo, strade di pietra e vecchie case con balconi squisiti e decorati con balaustre di legno. Il Puente de Occidente, costruito nel 1895, è uno dei suoi principali luoghi d’interesse e ammirato dalla sua impressionante ingegneria per l’epoca, che riesce a collegare Santa Fe con la vicina città di Olaya, attraversando il fiume Cauca attraverso i suoi 291 metri di lunghezza.

L’asse del caffè

L’asse colombiano del caffè o “L’Asse del Caffè” è una meravigliosa regione di piantagioni di caffè situata tra i dipartimenti di Caldas, Risaralda, Quindío e Tolima, caratterizzata da paesaggi alpini, cime innevate, verdi colline e valli agricole piene di città coloniali da sogno e tenute di campagna dove le attività principali sono il turismo rurale e la produzione di caffè. Il Salento è la città della zona con la maggiore attività turistica, conservando parte delle sue antiche case coloniali costruite con la tradizionale tecnica bahareque. Il Salento conduce anche agli spettacolari paesaggi della Valle della Cocora, una famosa riserva naturale, sede delle palme più alte del mondo.

Villa de Leyva

Dichiarata anch’essa Monumento Nazionale, Villa de Leyva è considerata uno dei più bei villaggi della Colombia, ipnotizzando i viaggiatori con la sua architettura coloniale conservata, la sua enorme Plaza Mayor, e le sue strade di pietra secolari in un ambiente di paesaggi di montagna, lagune e cascate. La città coloniale è anche apprezzata per le sue numerose scoperte paleontologiche, sede di inestimabili reperti fossili che possono essere visti nel Museo Paleontologico di Villa de Leyva. Il museo ha un’impressionante collezione di più di 500 fossili, la maggior parte dei quali ha circa 130 milioni di anni.

Popayán e il Parco Archeologico Nazionale di Tierradentro

Conosciuta come “La Città Bianca”, Popayán è la capitale del dipartimento del Cauca e un’altra delle destinazioni turistiche da visitare in Colombia che è un must per gli appassionati di storia. La città è ricca di architettura coloniale, ed è particolarmente famosa per le processioni che si svolgono durante la Settimana Santa, una celebrazione tradizionale che è stata dichiarata patrimonio culturale immateriale dell’umanità dall’UNESCO.

Una tappa obbligata a Popayán è il Parco Archeologico Nazionale di Tierradentro, un tesoro archeologico che ospita enormi sculture in pietra e uno straordinario gruppo di tombe sotterranee pre-ispaniche costruite tra il 600 e il 900 d.C., con enclavi monumentali come le cime Aguacate, San Andrés, Segovia, El Duende e El Tablon.

Isola di Gorgona

Navigando dal comune di Guapi si può raggiungere l’isola di Gorgona, un santuario naturale dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO e considerato uno dei luoghi turistici della Colombia con la flora e la fauna più diverse. I paesaggi che offre l’isola includono foreste umide, spiagge di sabbia bianca e spettacolari barriere coralline – che sono considerate come la più grande biodiversità del Pacifico Tropicale Orientale. Oltre alle sue bellezze naturali, l’isola di Gorgona è una destinazione privilegiata da visitare per il birdwatching e l’osservazione della fauna marina, come le famose megattere, che si avvicinano alla costa da luglio a novembre per partorire.

Leticia

Leticia, ingresso alla straordinaria bellezza della foresta amazzonica, è una città multiculturale che tecnicamente si collega con il comune brasiliano di Tabatinga, sede di numerose comunità indigene che gestiscono e offrono la maggior parte dei servizi turistici della regione. È possibile viaggiare nel Rio delle Amazzoni dalla città, entrando nella fitta foresta pluviale, un viaggio affascinante che attraversa la zona più mega-diversa del mondo. In questo tour, le fermate affascinanti sono il Parco Nazionale Naturale Amacayacu, con le sue piante acquatiche giganti; e il lago Tarapoto, dove i turisti possono vedere gli unici delfini rosa del fiume.

Isola di Sant’Andrea

L’isola di Sant’Andrea (o San Andrés) è un arcipelago situato nei Caraibi, in una zona di incredibile bellezza dichiarata Riserva della Biosfera dall’Unesco, dove foreste di mangrovie, palme, barriere coralline, praterie marine e spiagge paradisiache sono tra le più belle d’America.

San Andrés (soprannominata El Centro) è la sua capitale e l’isola più grande, dove si concentrano le maggiori offerte alberghiere e di divertimento dell’arcipelago, oltre a famose enclavi per le immersioni, lo snorkeling e gli sport acquatici. Chi cerca un’alternativa più tranquilla con scenari più esuberanti ma meno popolati può optare per l’isola di Providencia, o per la più piccola isola di Santa Catalina, entrambe raggiungibili con tre ore di navigazione da San Andres.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi