Francoforte, cosa vedere appena arrivati in città

Francoforte, antica città imperiale sul fiume Meno – da cui il nome completo, Francoforte sul Meno – è, in virtù della sua posizione centrale, un importante centro commerciale ed economico della Germania. Lo skyline della città, dominato dal grande agglomerato di grattacieli nel quartiere bancario, ha un sapore nordamericano, tanto da far guadagnare a Francoforte i soprannomi di “Mainhattan” e “Chicago”. Considerata una città globale – si colloca spesso tra le prime dieci città migliori per vivere e fare affari – Francoforte è stata a lungo anche un importante centro di attività culturali e turistiche. Ma cosa vedere a Francoforte appena si arriva in città?

Noi iniziamo dal Römerberg, il centro storico di Francoforte. Il Römerberg è una piazza dalla forma irregolare con al centro la Fontana della Giustizia (Gerechtigkeitsbrunnen). Non solo è la piazza pubblica più pittoresca di Francoforte, ma è anche la zona pedonale più frequentata della città e sede di numerose attrazioni turistiche e cose da fare. Tra queste, i numerosi negozi a cielo aperto, un tempo comuni in tutto il centro storico, e il Römer, con i suoi 11 bellissimi edifici, fedelmente ricostruiti nel 1954 dalle planimetrie originali del XV e XVIII secolo. La storica casa di Wertheim è sopravvissuta ai bombardamenti aerei del 1944 che distrussero gran parte della vecchia Francoforte.

La zona comprende anche il Municipio della Città Vecchia (Altes Rathaus), con il suo Palazzo Imperiale (Kaisersaal), un tempo teatro di splendidi banchetti, e altri edifici degni di nota sono il Municipio Nuovo (Neues Rathaus) del 1908, la chiesa gotica trecentesca di San Leonardo e la chiesa di San Nicola, con il suo carillon. Interessante è anche il Museo Storico (Historisches Museum), fondato nel 1878, con le sue collezioni legate alla ricca storia culturale di Francoforte dal Medioevo all’epoca moderna, e i sei edifici in stile tradizionale dell’Ostzeile.

C’è poi l’imperdibile quartiere dei musei. Il distretto dei musei di Francoforte (Museumsufer), sulla riva sud del fiume Meno, è una collezione di prim’ordine di musei, molti dei quali di livello internazionale. Tra i punti salienti, il Museum der Weltkulturen (Museum der Weltkulturen), considerato uno dei migliori musei etnologici d’Europa. Fondato nel 1904, le sue collezioni comprendono più di 65.000 reperti provenienti da paesi lontani come l’Asia, l’Africa, il Nord e il Sud America. Un altro importante museo è il Museo di Scultura Antica (Städtische Galerie Liebieghau), oltre al Deutsches Architectural Museum (Deutsches Architekturmuseum), e lo Städel Art Museum, con la sua eccellente collezione di dipinti del XIV secolo.

Sulla Bockenheimer Landstrasse si trova poi il bellissimo Palmengarten, il più grande giardino botanico della Germania. Appena aperto al pubblico nel 1871, il Palmengarten attirò alcuni dei migliori artisti da tutto il mondo, tra cui Buffalo Bill, che lo visitò con il suo spettacolo Wild West nel 1890. I punti salienti sono le esposizioni botaniche all’aperto disposte in base alla loro posizione geografica, insieme ad una serie di serre contenenti specie di piante subtropicali e tropicali. I giardini offrono anche canottaggio, un parco giochi per bambini e aree picnic. Da Palmengarten, l’Europaturm – una torre delle telecomunicazioni conosciuta anche come la Torre d’Europa – è a pochi passi di distanza e merita una visita per la sua piattaforma panoramica e il suo ristorante.

Passiamo poi al Museo di storia naturale di Senckenberg, uno dei più moderni musei di storia naturale in Europa e il secondo più grande del suo genere in Germania. Oltre alle numerose esposizioni relative alla biodiversità del nostro pianeta e all’evoluzione degli organismi, il museo ospita la più grande esposizione europea di grandi dinosauri, il che lo rende particolarmente apprezzato dalle famiglie (alcuni dinosauri a grandezza naturale accolgono gli ospiti nel piazzale del museo). Il museo ospita anche la più grande collezione di uccelli imbalsamati del mondo, oltre a un’ampia esposizione che illustra lo sviluppo dell’umanità. Sono disponibili tour in lingua inglese e si possono noleggiare audioguide.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi