Turismo in Messico, crescita continua nonostante meno voli da parte di alcune compagnie

Mentre il turismo internazionale messicano continua a crescere ben oltre le medie del settore, alcune compagnie stanno riducendo i voli per il Paese, asserendo che vi sarebbe stata una diminuzione della domanda da parte di alcuni mercati chiave, come gli USA. Di fatti, secondo vari resoconti dei media, United, Delta, American e Spirit hanno o prenderanno in considerazione la possibilità di ridurre i voli dagli Stati Uniti verso le spiagge messicane.

Ad esempio, il presidente di American Airlines, Robert Isom, ha dichiarato che il business dell’America Latina ha mostrato “forza su tutta la linea, ad eccezione dei mercati messicani”. Il presidente di Delta Glen Hauenstein ha diramato un messaggio simile, sottolineando che la compagnia sta riducendo la capacità di soddisfare questa domanda calante.

Le riduzioni tra questi vettori, tuttavia, arrivano – come succitato . mentre l’industria del turismo del Paese continua la sua significativa traiettoria di crescita e mentre altre compagnie aeree stanno aumentando i voli verso i punti caldi del turismo.

Il Messico è attualmente il sesto Paese più visitato al mondo, con 39,3 milioni di visitatori internazionali nel 2017, ha detto a TravelPulse un portavoce del Mexico Tourism Board. Circa 20 milioni di quegli arrivi erano visitatori americani. Solo cinque anni fa, il Messico era al quindicesimo posto tra i più visitati al mondo.

“Questa rapida ascesa è dovuta alla crescita sostenuta, superiore alla media del settore, alimentata dall’incredibile diversità dell’offerta turistica messicana e dalla stretta collaborazione con l’industria, il governo e altre partner per sviluppare nuovi prodotti e infrastrutture per sostenere questo sviluppo”, ha detto il portavoce. .

Da gennaio a maggio 2018, il turismo internazionale del Messico è cresciuto del 9,6 per cento rispetto allo stesso periodo del 2017, con arrivi aerei in aumento del 5,6 per cento, numeri che superano di gran lunga la media del settore, ha dichiarato il Consiglio del Turismo del Messico.

“Per quanto riguarda la recente diminuzione della domanda rispetto agli anni precedenti da parte di alcune compagnie aeree statunitensi, le cause esatte non sono ancora note”, ha aggiunto il portavoce. “Potrebbe essere correlato alla rapida espansione della connettività in Messico negli ultimi 12 mesi da parte di quelle compagnie aeree e dai concorrenti negli Stati Uniti e in Messico”- ha proseguito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi