Vacanze in Turchia: forte crescita, con qualche dubbio sulla sicurezza

Le vacanze in Turchia sono in costante aumento, e le prenotazioni dovrebbero toccare nuovi recenti record durante le vacanze estive di quest’anno. Insomma, dopo alcuni anni difficili per il turismo, il Paese è tornato ad essere una destinazione turistica popolare per i viaggiatori europei, tanto che secondo Club Med, è stato segnalato un aumento del 94% delle vendite di pacchetti vacanza in questa nazione, e tanto che nel solo mese di giugno la Turchia ha accolto più di due milioni di turisti nella capitale.

Ma la Turchia è ancora un Paese sicuro? Si può organizzare un viaggio in Turchia per una vacanza in famiglia? Effettivamente, il paese è stato purtroppo protagonista di un’ondata di attacchi terroristici, con ben 14 attacchi nel solo 2016. Nel gennaio 2016, un attentato suicida a Sultanahmet ha ucciso dieci turisti, mentre altre 40 persone sono state uccise dopo un attacco all’aeroporto internazionale Ataturk.

L’ultimo attacco è stato il capodanno del 2017 presso il nightclub Reina, che ha ucciso 39 persone. Da allora, la sicurezza è stata rafforzata anche se gli attacchi terroristici sono ancora “molto probabili” secondo il Foreign Office britannico, il cui ultimo avvertimento di viaggio in Turchia riguardava le recenti elezioni presidenziali e il rischio di conseguenti proteste. Da allora, però, l’avviso è stato rimosso in seguito all’esito delle condizioni politiche del 24 giugno.

Insomma, sebbene le regioni al confine con la Siria sono sconsigliate per tutti i viaggi, il resto della zona è considerato relativamente sicuro. Peraltro, si noti come questa migliorata condizione riguardi non solamente la Turchia, quanto anche altri Paesi come Egitto e Tunisia, che proprio negli anni precedenti hanno sofferto gravi turbamenti terroristici, e che oggi possono garantire ottime offerte di vacanza all-inclusive.

In sintesi, se cercate un bel viaggio, con discrete unicità (è l’unico Paese, ad esempio, ad avere una città su due continenti), la Turchia potrebbe essere una buona meta da mettere nel mirino per l’estate 2018 e per il periodo successivo, alla scoperta di un patrimonio culturale unico, e di una varietà davvero inestimabile di attrazioni per i turisti di tutto il mondo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi